OGGETTO: Informativa per il Cittadino sui certificati anagrafici online



Certificati intestati al richiedente e/o ad un componente il proprio nucleo familiare

Il servizio permette di stampare i certificati anagrafici dei residenti e la risultanza di nascita (per coloro nati in altri comuni).

E’ necessario autenticarsi, inserire i dati richiesti e selezionare il tipo di certificato.

Un operatore virtuale verifica l’emettibilità del certificato, genera il certificato richiesto in formato PDF firmato digitalmente dall’Ufficiale di Anagrafe. Il certificato può essere visualizzato, stampato e salvato.

I certificati ottenuti hanno validità legale e possono essere presentati a differenza dell'autocertificazione, presso qualsiasi ente privato (es. banca, assicurazione etc.).

La validità e integrità dei certificati potrà essere controllata in modo rapido e  semplice inviando la scansione del certificato a un software gratuito disponibile per il download nella pagina principale dei servizi on-line. Il software ricostruirà in tempo reale l’immagine originale del certificato e attesterà la validità della firma digitale dell’Ufficiale di Anagrafe.

I certificati emessi on line non sono soggetti a diritti di segreteria. L’utente, a seconda dell’uso cui è destinato il certificato, dovrà acquistare, prima dell'emissione, la marca da bollo di € 16,00 da apporre sul certificato.

I certificati anagrafici devono essere emessi in bollo "sin dall'origine" tranne nei CASI DI ESENZIONE previsti dal DPR 642/72 allegato B e altre leggi.

La caratteristica saliente di questo nuovo servizio è l’apposizione sul certificato di un TIMBRO DIGITALE con tecnologia “2D PLUS” (brevetto Secure Edge S.r.l.), consistente in un codice a barre bidimensionale che riproduce il certificato stesso e la firma digitale che lo accompagna. L’apposizione del timbro digitale supera il problema della stampa dei documenti che nascono informaticamente e attribuisce piena validità giuridica (secondo le linee pubblicate dal CNIPA – Relazione 2.0 del 18/12/2006) alla copia stampata del documento informatico.

Questa soluzione è stata approvata dal Ministero dell’Interno – Direzione Centrale Servizi Demografici.

Chiudi Informativa